Camoscio

Il Camoscio sia per agilità che per audacia e resistenza ma ha pari tra gli animali di montagna e la sottospecie definita Camoscio dei Carpazi vive solo in Romania.

Corporatura media,  altezza  70/78 F e 85/92 M cm e peso 40F e 50 M kg e lunghezza 105/125 F e 130/150 M cm.

L’audacia e l’agilità che dimostra nei vari percorsi e data da una notevole forza nei robusti arti, gli zoccoli sono dotati di un cuscinetto elastico che consente all’animale di far buona presa su qualsiasi tipo di terreno sia esso accidentale o scivoloso. Il pelo è formato da due strati  che lo rendono duro e ruvido ma che lo protegge dalle difficili condizioni climatiche dell’ambiente in cui vive

L’habitat preferito, che va tra i 1000 ed i 2800 mt di altitudine, è caratterizzato da boschi di conifere quali lariceabete rossopino silvestre e abete bianco,   latifoglie faggio  castagno e ricco sottobosco, magari  intervallato da pareti rocciose e scosceso nella parte subalpina (con larici sparsi e macchie localizzate di ontanopino mugo e rododendro) ed infine l’orizzonte alpino (pascoli e zone rocciose al limite della vegetazione).

TEMPI E MODI 

Rupicapra rupicapra Capra neagrà 15 set – 31 dic Camoscio –    trofeo  e selezione

La caccia al Camoscio si effettua abitualmente da appostamento.

Il cacciatore si deve confrontare con l’ungulato montano dotato di notevole forza e resistenza e pertanto la sfida diventa ancora più avvincente ed interessante.

Sui Carpazi si trovano, grazie alle condizioni ideali di habitat, i più grossi Trofei di tutto il mondo.

L’ambiente che intervalla valloni a rocce, non pericolose ma con una certa difficoltà, ci permettono anche di estasiare i nostri occhi con magnifiche vedute.

Grazie all’esperienza e conoscenza dei nostri professionisti i risultati sono sempre sicuri  e soddisfacenti.

.PROGRAMMA

La quota di partecipazione è 3 giorni di caccia con minimo 3 cacciatori.

Per informazioni e dettagli in merito Inviare richiesta  a: info@real-hunt.com